La verniciatura a polvere è un trattamento di finitura superficiale caratterizzato dall’applicazione mediante sistemi elettrostatici di vernici in polvere termoindurenti, su particolari in metallo.

Il nostro trattamento di verniciatura a polvere viene realizzato in quattro linee produttive, che consentono un’alta flessibilità nella scelta dei trattamenti da eseguire, in base alla tipologia e alle dimensioni dei manufatti.


L’applicazione viene effettuata con sistema automatico, manuale e/o combinato su cabine di verniciatura WAGNER di ultima generazione, che consentono di ottimizzare le performance estetiche delle vernici applicate.

verniciatura a polvere colore blu serbatoi

Tra i punti di forza spicca la Green Technology, processo di conversione nanotecnologico Zirconium Based, che garantisce alta performance di conversione superficiale sia su substrati in acciaio e ferro che su alluminio e leghe.


L’attenzione al dettaglio che contraddistingue la nostra azienda si rispecchia anche nella verniciatura a polvere: ogni linea viene giornalmente pulita, riordinata e controllata, in modo che nulla possa intaccare la qualità del trattamento e del servizio che eroghiamo.


Inoltre, la dimensione delle linee e delle cabine di verniciatura, sia manuali che automatiche, ci consentono di trattare anche gli articoli delle dimensioni più imponenti, appartenenti ai più diversi mercati di riferimento.

verniciatura a polvere colore verde macchine settore agricolo

Che cos’è la verniciatura a polvere?

Informazioni e caratteristiche della nostra verniciatura a polvere

Il principio alla base di questo tipo di trattamento è sostanzialmente diverso rispetto a quanto avviene con la verniciatura a liquido.


Con la verniciatura a polvere gli articoli da trattare vengono ricoperti con della polvere verniciante a base di resine sintetiche, mediante applicazione con pistole elettrostatiche manuali o automatiche.


Questi articoli, una volta ricoperti dalla vernice a polvere, entrano nel forno di cottura: qui, ad una temperatura tra i 180 e i 200 gradi, la vernice prima fonde e poi polimerizza, facendo sì che aderisca permanentemente alla superficie del manufatto.


È bene tenere a mente che una delle fasi più importati di questa lavorazione è antecedente al momento della verniciatura vera e propria: affinché la polvere si depositi alla perfezione, è necessario assicurarsi che l’articolo da trattare venga pulito e pretrattato nel migliore dei modi, utilizzando tecniche quali sgrassaggio, fosfatazione, la già citata Green Technology e il risciacquo con acqua di rete e acqua demineralizzata.

verniciatura a polvere colore rosso serbatoi

L’adozione e la corretta esecuzione della fosfatazione, in particolare, risulta essere un fattore determinante per il buon esito dell’aderenza della vernice e della resistenza alla corrosione.

 

La fosfatazione è un processo chimico con cui si va a depositare sulla superficie metallica uno strato cristallino protettivo di fosfato, in grado di conferire elevata resistenza alla ruggine, alla deformazione ed è in grado di migliorare l’adesione della vernice.

 

All’interno delle nostre linee automatizzate applichiamo una fosfatazione tricationica mediante spruzzo; si tratta di un passaggio fondamentale per tutti quei prodotti che potrebbero subire l’azione dell’acqua o deteriorarsi nel tempo, basti pensare al settore automobilistico, delle macchine movimento terra e materiali, i mezzi agricoli, l’arredamento.

 

Per un approfondimento più completo su questa tipologia di verniciatura industriale, vi rimandiamo al seguente articolo tratto dal nostro blog: “Storia della verniciatura a polveri: dalla metà del XX secolo fino ai giorni nostri“.

PUNTI DI FORZA

 

4 linee produttive
Cabine manuali e automatiche WAGNER
Dimensioni massime degli articoli: 4 x 2,20 metri, con un peso fino a 800 kg
Green Technology, per il rispetto dell’ambiente
Costante manutenzione e pulizia delle linee
PUNTI DI FORZA

 

4 linee produttive
Cabine manuali e automatiche WAGNER
Dimensioni massime degli articoli: 4 x 2,20 metri, con un peso fino a 800 kg
Green Technology, per il rispetto dell’ambiente
Costante manutenzione e pulizia delle linee
La verniciatura a polvere è un trattamento di finitura superficiale caratterizzato dall’applicazione mediante sistemi elettrostatici di vernici in polvere termoindurenti, su particolari in metallo.

Il nostro trattamento di verniciatura a polvere viene realizzato in quattro linee produttive, che consentono un’alta flessibilità nella scelta dei trattamenti da eseguire, in base alla tipologia e alle dimensioni dei manufatti.


L’applicazione viene effettuata con sistema automatico, manuale e/o combinato su cabine di verniciatura WAGNER di ultima generazione, che consentono di ottimizzare le performance estetiche delle vernici applicate.

verniciatura a polvere colore blu serbatoi

Tra i punti di forza spicca la Green Technology, processo di conversione nanotecnologico Zirconium Based, che garantisce alta performance di conversione superficiale sia su substrati in acciaio e ferro che su alluminio e leghe.


L’attenzione al dettaglio che contraddistingue la nostra azienda si rispecchia anche nella verniciatura a polvere: ogni linea viene giornalmente pulita, riordinata e controllata, in modo che nulla possa intaccare la qualità del trattamento e del servizio che eroghiamo.


Inoltre, la dimensione delle linee e delle cabine di verniciatura, sia manuali che automatiche, ci consentono di trattare anche gli articoli delle dimensioni più imponenti, appartenenti ai più diversi mercati di riferimento.

verniciatura a polvere colore verde macchine settore agricolo

Che cos’è la verniciatura a polvere?

Informazioni e caratteristiche della nostra verniciatura a polvere

Il principio alla base di questo tipo di trattamento è sostanzialmente diverso rispetto a quanto avviene con la verniciatura a liquido.


Con la verniciatura a polvere gli articoli da trattare vengono ricoperti con della polvere verniciante a base di resine sintetiche, mediante applicazione con pistole elettrostatiche manuali o automatiche.


Questi articoli, una volta ricoperti dalla vernice a polvere, entrano nel forno di cottura: qui, ad una temperatura tra i 180 e i 200 gradi, la vernice prima fonde e poi polimerizza, facendo sì che aderisca permanentemente alla superficie del manufatto.


È bene tenere a mente che una delle fasi più importati di questa lavorazione è antecedente al momento della verniciatura vera e propria: affinché la polvere si depositi alla perfezione, è necessario assicurarsi che l’articolo da trattare venga pulito e pretrattato nel migliore dei modi, utilizzando tecniche quali sgrassaggio, fosfatazione, la già citata Green Technology e il risciacquo con acqua di rete e acqua demineralizzata.

verniciatura a polvere colore rosso serbatoi

L’adozione e la corretta esecuzione della fosfatazione, in particolare, risulta essere un fattore determinante per il buon esito dell’aderenza della vernice e della resistenza alla corrosione.

 

La fosfatazione è un processo chimico con cui si va a depositare sulla superficie metallica uno strato cristallino protettivo di fosfato, in grado di conferire elevata resistenza alla ruggine, alla deformazione ed è in grado di migliorare l’adesione della vernice.

 

All’interno delle nostre linee automatizzate applichiamo una fosfatazione tricationica mediante spruzzo; si tratta di un passaggio fondamentale per tutti quei prodotti che potrebbero subire l’azione dell’acqua o deteriorarsi nel tempo, basti pensare al settore automobilistico, delle macchine movimento terra e materiali, i mezzi agricoli, l’arredamento.

 

Per un approfondimento più completo su questa tipologia di verniciatura industriale, vi rimandiamo al seguente articolo tratto dal nostro blog: “Storia della verniciatura a polveri: dalla metà del XX secolo fino ai giorni nostri“.