Test di corrosione in nebbia salina

Slider

Test di corrosione in nebbia salina

Slider

Con il test di corrosione in nebbia salina siamo in grado di prevedere gli effetti che gli agenti esterni eserciteranno su una superficie e sul suo rivestimento. Con questo test siamo in grado di accertarci che la qualità di un determinato articolo metallico, con o senza protezione anticorrosione, venga mantenuta.

Qualsiasi articolo di natura metallica che si trovi a dover operare all’aria aperta è soggetto all’azione degli agenti esterni e all’ossidazione. Che si tratti di macchine per la movimentazione della terra, di automobili, di cancelli automatici o componenti d’arredo per giardino, qualsiasi cosa deve essere protetta adeguatamente per evitare che questi agenti ne intacchino il ciclo di vita.


Il primo pensiero che viene in mente probabilmente riguarderà la pioggia, ma in realtà qualsiasi agente atmosferico è un potenziale rischio: il sole, l’aria, la neve, il ghiaccio, la salsedine e il tempo stesso, inteso come gli anni di permanenza all’esterno di un determinato bene, solo per citarne alcuni, possono compromettere le superfici metalliche.

tester nebbia salina corrosione vernice

È per questo motivo che effettuare dei test preliminari può aiutare a ridurre drasticamente la componente di imprevedibilità legate alla durata e alla resistenza della verniciatura di un manufatto a determinate condizioni atmosferiche e agenti di rischio.


A questo proposito, uno dei test più effettuati e affidabili è chiamato test di corrosione in nebbia salina (NSS, Neutral Salt Spray), o più semplicemente test in nebbia salina o test di invecchiamento accelerato, e si tratta di un processo utilizzato nei processi di controllo di qualità dei materiali verniciati ed è regolato da precise normative ISO europee e internazionali.


Gli standard di riferimento per la corretta esecuzione del test sono la ISO 9227:2017 e la ASTM B117.

tester nebbia salina corrosione vernice operatore

Le verifiche in nebbia salina sono adatte per accertarsi che la qualità di un determinato materiale metallico, con o senza protezione anticorrosione, venga mantenuta.
Una delle preoccupazioni maggiori di chi produce e si occupa del controllo della qualità dei materiali è il tempo e questo specifico tipo di test è molto utile per simulare il reale ciclo di vita di un prodotto per poterne comprovare il deterioramento in ambienti esterni.


Dal punto di vista operativo, il test in nebbia salina si effettua inserendo il materiale da testare in un’apposita camera, dove viene vaporizzata una soluzione salina (5% NaCl) ad una temperatura di 35°C.


In questo modo il materiale in questione subisce le stesse (eventuali) alterazioni che subirebbe se esposto all’aria per lunghissimo tempo, permettendo di verificarne in breve le reazioni.


I tempi di permanenza nella camera variano a seconda del test richiesto e, una volta concluso, potrà dare a chi lo richiederà un quadro generale delle performance di corrosione del proprio manufatto.